La top 10 dei migliori broker del 2019 fino ad ora

La top 10 dei migliori broker del 2019 fino ad ora

Luglio 17, 2019 0 Di Simon

Al giorno d’oggi è diventato imperativo scegliere i migliori broker da utilizzare nei propri investimenti, per questo motivo abbiamo deciso di comporre questa top 10 in cui sono presenti quelli che secondo noi sono i migliori broker rilasciati nel 2019

10. iqOption

In decima posizione troviamo proprio iqOption, nonostante la posizione in classifica possa sembrare piuttosto bassa, ciò non toglie che questo broker si presenti come uno dei migliori in assoluto( per saperne di più leggi da questo articolo) questa piattaforma è infatti riuscita a diventare una delle preferite da migliaia e migliaia di trader, ciò è dovuto alla grande affidabilità di cui questo trader dispone, insomma dimenticatevi di quei broker che provano a raggirarvi con truffe di ogni tipo; iqOption è una piattaforma trasparente e sicura. Per non parlare dell’assistenza ai clienti veramente ottima, la rapidità di risposta è incredibile e la chiarezza la fanno da padrona. Anche le funzionalità web e l’app mobile sono state ottimizzate al meglio. Purtroppo se proprio vogliamo andare a trovare il pelo nell’uovo possiamo dire che questa piattaforma presenta ancora una buona parte delle sue funzioni esclusivamente in lingua inglese, tagliando fuori una parte di trader non proprio avvezzi con questa lingua.

9.Plus500

 In nona posizione troviamo Plus500, un broker di CFD le cui caratteristiche principali sono la semplicità di utilizzo che rende la piattaforma molto adatta anche ai novizi e l’affidabilità di questo trader che è regolato dalla CySEC e dalla CONSOB, questo broker è chiamato in causa soprattutto quando si parla di investimenti nel forex, nelle criptovalute, delle azioni e degli asset, ciò rende Plus500 una delle piattaforme più malleabili in assoluto. Il broker presenta anche una buona tutela ai rischi dei suoi clienti, una protezione assicurativa permette infatti ai clienti di riavere i propri soldi indietro nel caso in cui questi vengano persi dall’intermediario andato in bancarotta.

8.XM.com

In ottava posizione troviamo quindi XM.com, un gruppo di broker online beneficiante di addirittura un milione di clienti ed è riconosciuta come uno dei broker maggiormente riconosciuti nel mondo del trading, purtroppo questa piattaforma non permette di operare effettuando più di 200 operazioni contemporaneamente e  anche un numero di asset non proprio grandissimo, nonostante ciò, si lascia perdonare con un buon livello di sicurezza, la grandissima velocità di esecuzione delle operazioni , lo spread a partire da 0 pip e gli appena 5 euro di commissione. Insomma XM.com è veramente un ottimo trader.

7.AvaTrade

In settima posizione possiamo trovare AvaTrade. AvaTrade è una delle piattaforme di trading preferite dai trader italiani, questo broker permette di operare principalmente nel mercato del forex.  AvaTrade permette di operare nel campo del forex e del CFD con molte piattaforme a sua disposizione: abbiamo infatti MT4, Avatrader, Spread variabili, AvaOption, web trading, mac trading e tante altre ancora. Inoltre c’è da tenere a mente che gli spread di questa piattaforma sono veramente validi.

6.Admiral Markets

Alla sesta posizione troviamo Admiral Markets, questo broker nato nel 2001 nel Regno Unito e ora basato  in Estonia è molto apprezzato dall’utenza grazie alla trasparenza delle sue offerte, cosa che anche solo la media delle piattaforme online può solo sognarsi di avere, è inoltre da segnalare dalla presenza di molte piattaforme che non si basano esclusivamente sul MetaTrader. Anche la regolamentazione di Admiral è dalla sua parte, la sua protezione dalla legislazione di CySEC, ASIC e FCA permettono a questo broker di porsi come uno dei più sicuri esistenti. Parlando di svantaggi viene immediatamente da segnalare come l’assistenza per i clienti non supporta la messagistica via chat.

5.eToro

Scendendo in top 5 troviamo la piattaforma di eToro. Anche chi non opera nel campo del trading online avrà sentito parlare di eToro grazie alla grande campagna pubblicitaria che questo broker sta ricevendo. eToro deve il suo successo principalmente alla comprensibilità di utilizzo, dalla mancanza di una commissione obbligatoria iniziale, la presenza della lingua in molte delle analisi e strumenti forniti da questo broker e infine l’ulteriore tutela dei trader principianti tramite la fruizione agli stessi di una guida digitale su come effettuare strategie di trading. In sostanza  eToro è lungi dall’essere una truffa, è anzi una piattaforma dalle molteplici possibilità che tutti i trader principianti dovrebbero provare.

4.IC Markets

In quarta posizione troviamo la piattaforma australiana di IC Markets, questo broker fondato nel 2007 permette di operare con CFD e forex e si pone come intermediario ECN che si concentra sui clienti retail, fornendo delle condizioni in cui operare il trading in maniera vantaggiosa. Il supporto clienti è tra i migliori esistenti, utilizzabile sia in lingua inglese che italiana e le risposte fornite dagli operatori telefonici sono chiare, complete e tempestive, insomma una ciliegina sulla torta. Purtroppo andando ad esaminare le criticità di questa piattaforma vedremmo come la formazione della stessa sia poco esaustiva e appena ottimizzata.

3.ActivTrades

Sul gradino più basso del podio troviamo un broker svizzero, nato nel 2001 e divenuto un must-have tra i broker online,stiamo semplicemente parlando di ActivTrades. Questo broker, per essere utilizzato purtroppo richiede una commissione minima di 500 euro, ma per le offerte date, ne vale davvero la pena. Innanzitutto questo broker presenta un buon livello di sicurezza grazie alla sua regolamentazione da FCA e CONSOB, il supporto clienti è di prima classe e gli spread con cui operare sono ottimi, questi partono infatti da 0.5 pips.

2.IG Markets

Ad un passo dalla prima posizione troviamo il broker inglese di IG Markets Ltd.  C’è un motivo se questo broker si è guadagnato la fama che lo circonda, IG markets è infatti uno dei trader attivi da più tempo in assoluto, cosa che lo ha portato ad acquistare un esperienza dovuta alla capacita di osservazione che IG è stata in grado di attuare in tutti questi anni. A tal proposito  gli strumenti di trading si dimostrano parecchio sviluppati e la regolamentazione di questo broker è sottoposto al controllo da una lunga serie di agenzie che ne certificano la grande affidabilità.

1.XTB

In questa classifica abbiamo visto quelli che sono secondo il nostro parere i migliori broker del 2019, ma per la prima posizione  ci siamo dovuti comportare in maniera differente; siamo chiari, chi altro vi aspettavate di trovare in cima alla classifica se non XTB? Semplicemente è oggettivamente il miglior broker attualmente in circolazione, la qualità della TradingAcademy è molto alta, la trasparenza la fa da padrona, le condizioni di trading sono ottime e molto altro. Nient’altro da aggiungere.